TopMenu

venerdì 18 gennaio 2013

Come cucire una fodera per il cuscino - passo dopo passo

 Certe volte ci vuole così poco per cambiare l'immagine del interno della vostra casa. Uno dei modi è realizzare a casa delle fodere dei cuscini.
Ecco che è arrivato il momento di usare la vecchia stoffa che vi sembrava di non essere più utile. Adesso invece ve ne creerete un bel accessorio per il vostro soggiorno o la vostra camera da letto.
   
Cosa occorre:

  • il metro
  • il gesso
  • i bottoni o il nastro per fare la chiusura della fodera
  • stoffa

Come cucire una fodera - spiegazioni passo dopo passo
   1. Misurate i lati del cuscino che volete rivestire

   2. Raddoppiate sui vostri appunti la lunghezza di un lato del cuscino
    Perché? Per poter coprire il cuscino con la stoffe sia davanti che da dietro

   Esempio:
   cuscino: 60 cm x 60 cm
   quantità della stoffa di cui avete bisogno: 60 cm x 120 cm

   3. Fate i segni con gesso sulla stoffa dipingendo una forma rettangolare secondo le misure prese precedentemente

   4. Aggiungete di un lato (quello più corto) 10 cm per poter cucire la fascia dei bottoni

   5. Aggiungete lungo ogni lato lungo 1 cm per poter cucire 2 strati insieme e per fare l'orlo

   6. Tagliate la forma dipinta dalla stoffa

   7.  Piegate 5 cm  aggiunti sul rovescio della stoffa e cucite - così ottenete una fascia per poter cucire i bottoni



   8. Girate la stoffa con la parte dritta verso di voi.

   9. Piegate la stoffa per ottenere un quadrato o un rettangolo con i lati delle lunghezze misurate. Per prima piegate la parte con la fascia per i bottoni!

   10. Potete aiutarvi con il ferro da stiro per stirare i punti dove avete piegato la stoffa così avrete dei segni durante la cucitura.

   11. Cucite sul rovescio i strati di 2 lati opposti unendoli insieme

   12. Girate la fodera sul dritto.


   13. Per rifinire la fodera potete cucire bottoni e fare le asole o cucire dei nastri sulla fascia per creare dei fiocchi - quella seconda è una soluzione più decorativa delle due!







Visita anche:


     





















Ti potrebbe anche interessare...

Nessun commento:

Posta un commento